Ci avviciniamo ad un punto di discontinuità.

R Fortunati - In cammino le strutture della nostra società del benessere, che si alimenta di tecnologia e si autoinganna con il mito della crescita continua, emettono sinistri scricchiolii. Alcuni li avvertono e li segnalano ma i buoni propositi, sinceri o di convenienza, non servono. Altri preferiscono occuparsi dei problemi futuri, non sapendo come gestire... Continue Reading →

L’incertezza ci salverà

Intelligenza Artificiale ed Etica: Facciamoci un'Opinione "Qualsiasi scelta noi facciamo sappiamo che avrà delle conseguenze. Tutti possiamo scegliere liberamente ma quello che accade una volta scelto non sempre dipende da noi. Ogni scelta libera e consapevole porta con se un orizzonte d’incertezza. Uno dei paradigmi etici chiave è la gestione dell’incertezza. Questo è il primo... Continue Reading →

Citazione Citabile

"Spesso il problema non è il problema, ma il modo in cui si interpreta lo stesso e la conseguente soluzione, il cui esito può essere drammatico." * Dedicato alle classi dirigenti e a tutti coloro che hanno l'onore e l'onere di assumere decisioni a nome di altri, avendo per questo ricevuto un mandato, più o... Continue Reading →

In Defence of Uncertainty – Bibliography

Abeba Birhane

Newcrafts Paris talkI gave a talk on the above title at NewCrafts Paris 2019 conference and was asked for bibliography underlying the content of my talk so here it is. I have included the abstract below to provide some context. I might also write a blog sometime in the future so watch this space. 🙂

Abstract: Imagine a world where we are able to predict people’s behaviour with precision. A world, for example, where we can tell whether someone is going to a commit crime before they do. A lot of our problems would just disappear. The quest for absolute certainty has been at the top of Western science’s agenda. In a similar fashion, current technological developments tend to strive for generalizability and predictability. We value certainty, stability and uniformity. Whereas most of reality, instead of being orderly and stable is seething with change, disorder and process. People, far from being predictable…

View original post 580 altre parole

“Tutto quello che non c’è non si rompe e non si guasta”

Così, nei primi anni Settanta del secolo scorso, recitava la pubblicità di un noto gruppo automobilistico, che equipaggiava il suo modello di punta con un motore raffreddato ad aria. L'affermazione, inattaccabile da un punto di vista logico, serviva in realtà a mascherare i limiti di una soluzione tecnologica, certamente interessante, ma non più in linea... Continue Reading →

Riflessione di fine anno

" ..sono veramente meravigliato che la vita sia qui dopo tutti questi secoli, dopo l'inferno di tutti i nostri errori,la nostra piccineria e la nostra avidità,il nostro egoismo, il nostro rancore,la vita è ancora qui e il pensiero di ciò mi rende stranamente euforico."(Charles Bukowski ) "..I truly wonder that life is still here after... Continue Reading →

Integrating (not “adding”) ethics and critical thinking into data science

“Can we solve problems stemming from human bias by turning decisions over to machines? In theory, more and more decisions increasingly handled by algorithms should mean that human biases and prejudices should be eliminated. Algorithms are, after all, “neutral” and “objective”. They apply the same rules to everybody regardless of race, gender, ethnicity or ability. The reality, however, is far from this”.

Abeba Birhane

One does notThere is no area untouched by data science and computer science. From medicine, to the criminal justice system, to banking & insurance, to social welfare, data driven solutions and automated systems are proposed and developed for various social problems. The fact that computer science is intersecting with various social, cultural and political spheres means leaving the realm of the “purely technical” and dealing with human culture, values, meaning, and questions of morality; questions that need more than technical “solutions”, if they can be solved at all. Critical engagement and ethics are, therefore, imperative to the growing field of computer science.

And the need for ethical and critical engagement is becoming more apparent as not a day goes by without a headline about some catastrophic consequences of careless practices, be it a discriminatory automated hiring system or implementation of a facial recognition system that undermines privacy. With the realization that the…

View original post 3.000 altre parole

“Noi non abbiamo paura della bomba ..”

Cosi cantava un noto complesso rock nei primi anni Settanta. A mezzo secolo di distanza, dopo infiniti dibattiti, il problema del rischio nucleare non è stato risolto; neanche per lo stoccaggio delle scorie radioattive degli impianti civili. Oggi, tuttavia, le preoccupazioni della pubblica opinione, sono indirizzate altrove. Di “olocausto nucleare”, in particolare tra i giovani,... Continue Reading →

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: