Quali sono le competenze necessarie per gestire consapevolmente opportunità e rischi legati alla diffusione dell’intelligenza artificiale?

Utenti e progettisti non hanno ancora molte opportunità di acquisire le competenze necessarie a farsi un'opinione sui cambiamenti e i rischi che derivano dalla diffusione capillare delle tecnologie e degli algoritmi legati alla I.A. con particolare riferimento agli aspetti etici. Segnalo un interessante "webinar" sul tema, organizzato da UNI (Ente Italiano Normazione) e OIM (Ordine... Continue Reading →

Riflessione di fine agosto

Terminano in questi giorni, per molti, le vacanze estive. Quest’anno particolarmente agognate e problematiche. Una fuga dalle città, dal lavoro e dalla quotidianità dei vari impegni e, in aggiunta, dalla paura per il futuro nostro, della società, del pianeta. Molte delle notizie e degli allarmi che ci vengono ormai giornalmente segnalati e ricordati, con la... Continue Reading →

Ristabiliamo le proporzioni ..

Stavo per proporre alcune considerazioni sulle inadeguatezze della nostra società e delle classi dirigenti che la indirizzano. Il provvidenziale incontro con alcuni amici che, con parole di apprezzamento e stima, mi hanno ricordato quanto puntuali e ricorrenti siano le mie dissertazioni sul tema, mi ha indotto a distogliere momentaneamente lo sguardo dalle cronache. Ci avviciniamo... Continue Reading →

Autocritica, pratica desueta.

Propongo di associare il 2020, certamente l’anno della pandemia, anche alla ripresa di una pratica "virtuosa" di cui non si sente più parlare dai tempi in cui veniva imposta, ai dissidenti, dai regimi del cosiddetto “socialismo reale” L’AUTOCRITICA. La capacità che, superando il nostro istinto, ci consente di ricercare nei nostri comportamenti errori ed inadeguatezze,... Continue Reading →

Contrazione del PIL. Attenzione alle percentuali.

Lo leggiamo sulle prime pagine di tutti i più importanti quotidiani: crollo storico del PIL a causa del coronavirus. Avevo già commentato nei mesi scorsi sulla prevedibilità dei dati che ora sono ufficialmente resi pubblici. Qui però vorrei segnalare un ulteriore aspetto relativo all’informazione e a chi la diffonde con frequenza da battito cardiaco. Dunque,... Continue Reading →

L’insidiosa leggerezza della media

Giudicate rischioso attraversare a piedi un corso d’acqua di profondità media 1 metro? Ormai da mesi leggiamo notizie sulla evoluzione della “pandemia” con riferimento ai vari indici, studi di importanti centri universitari, risultati “promettenti” nella affannosa ricerca di vaccini e farmaci. Lo sappiamo, le notizie servono anche ad "indirizzare" l’Opinione, e vengono diffuse e dimenticate... Continue Reading →

Perché chiediamo agli altri di cambiare se non vediamo alcun motivo per farlo noi?

l’uomo moderno invece di riflettere sui propri errori, evitando di ripeterli, preferisce concentrarsi sui propri successi, tali o presunti, cercando di replicarli facendo riferimento più allo strumento tecnologico che alla scienza. Dietro a questa pericolosa attitudine, di cui cominciamo ad intuire le conseguenze, si nasconde la nostra tendenza a considerare gli errori responsabilità di altri,... Continue Reading →

Extraterrestri NOI?

E se l'uomo fosse un extraterrestre? Considerare questa ipotesi fantasiosa ci farebbe sentire ospiti e non padroni di casa, Potrebbe essere un artificio per farci diventare più rispettosi nei confronti del pianeta in cui viviamo?

Noi vogliamo cambiare, o no?

Ancora oggi compaiono sulle prime pagine dei quotidiani notizie, sconfortanti per la loro ripetitività, relative agli appalti di lavori pubblici https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/20_giugno_23/tangenti-all-atm-12-arresti-milano-due-dirigenti-accusati-appalti-truccati-508789aa-b511-11ea-b746-d1aa0702042a.shtml Spero che, come spesso accade, vengano successivamente ridimensionate. Tuttavia, mi fanno tornare in mente alcune considerazioni contenute in due post ancora presenti su questo blog. Entrambe riguardano due legittime e doverose esigenze per preparare... Continue Reading →

La crisi covid-19

Ha senso continuare a vantarci del nostro primato, e ruolo guida, sul fronte della democrazia e dell’etica, mentre continuiamo a comportarci in maniera del tutto incoerente?

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: