L’eccellenza non va intesa come uno status, un traguardo raggiungibile e certificabile; L’0ttimo. Ha poco a che vedere con il successo e la competizione. L’eccellenza è un modo di essere, una visione, il riferimento ideale che indica la direzione a coloro che si considerano sempre in viaggio e cercano, sinceramente, non l’affermazione momentanea ma il miglioramento continuo. Per continuare ad inseguirla non serve superare gli altri, occorre superare se stessi.