“I miei giorni sono come ombra che declina, come l’erba tagliata inaridisco. Ma tu, Signore, rimani in eterno, il tuo ricordo per ogni generazione”

E’ tornato alla casa del Padre il collega e amico ing. Gian Claudio Bagno. Mi unisco ai tanti amici nell’esprimere le condoglianze alla famiglia.

Ciao Claudio